Appartamento Colma di Mombarone
Ivrea (Torino)

by Architetto Davide Fornero

L’appartamento “Colma di Mombarone” è situato al secondo piano dell’ala secentesca dell’immobile denominato “Domus Leydi” (vedi pagina dedicata del sito) ubicato nel cuore del nucleo storico del Comune di IVREA (oggi Città Patrimonio dell’UNESCO) con vista esclusiva sia sul castello quattrocentesco sia sulla cima del monte denominato Mombarone. L’appartamento in oggetto è il maggiore rispetto a tutte le altre unità immobiliari già precedentemente completate (appartamenti “Domus Leydi” ed appartamento “Vista Torri”) sia dal punto di vista dimensionale sia di dotazioni di servizi in esso ricompresi. L’edificio nel suo complesso si trovava in un gravissimo stato di conservazione sia estetico sia strutturale dovuto anche ad una situazione di abbandono decennale. La nuova proprietà, acquisito l’immobile, ha coinvolto lo studio in un’operazione immobiliare volta al recupero filologico dello stesso fabbricato concedendosi anche delle digressioni dal carattere prettamente contemporaneo. L’intervento nel suo complesso consiste nella creazione di cinque nuovi appartamenti, completamente arredati e dotati di ogni confort, distribuiti ai piani primo e secondo oltre ad un locale commerciale ubicato al piano terreno ed a spazi condivisi finalizzati alla socializzazione dei futuri fruitori, come il salottino con angolo camino, la lavanderia, ecc. Tutti gli appartamenti sono destinati ad una clientela esigente e particolarmente attenta ai dettagli che potrà soggiornarvi per brevi o medi periodi. Il progetto si è principalmente concentrato nell’intento di preservare sia la tipologia edilizia preesistente, riportando alla luce particolari costruttivi storici e di grande qualità (come travi lignei centenari o pareti e volte in mattoni a vista, o camini e piani cottura di antica fattura, ecc.), sia anche di caratterizzare lo stesso manufatto con interventi puntuali contemporanei curando ogni minimo dettaglio in maniera quasi “sartoriale”. Il richiamo ai colori rappresentanti la città di Ivrea come l’arancio si manifestano in tutto l’edificio in particolar modo con alcuni arredi e corpi illuminanti della tipologia a LED che per tale intervento risultano essere predominanti quelli della nota casa milanese “ARTEMIDE”. La progettazione è stata, fin dalle prime battute, di tipo circolare cioè spaziando a 360° in quanto lo studio si è occupato di ogni delicato passaggio progettuale caratterizzato da interventi di recupero e consolidamento strutturale, dall’analisi distributiva e funzionale, dall’impiantistica con la valorizzazione di interventi legati al risparmio energetico ed alla domotica, dall’arredo d’interni sino alla scelta dei complementi d’arredo ma anche alla definizione del logo e merchandising del palazzo stesso.

INFO per locazioni:

info@davidefornero.it